Come Impostare una Nuova Pagina in Photoshop

Tutti conoscono o avranno sentito almeno una volta il nome Photoshop però pochi sanno utilizzarlo, anche perchè è un programma professionale di grafica e seppur molto intuitivo rimane molto ostico da impare ad usare. Con questa guida proverò a darvi le prime nozioni.

Avrete sicuramente capito che è necessario avere il programma Photoshop per seguire la guida, quindi per prima cosa scaricate la demo o acquistatelo direttamente dal sito Adobe. Dopo averlo installato, apritelo e vi uscirà una pagina grigia con tutti gli strumenti sistemati sul lato sinistro, la barra dei menù in alto e a destra altri strumenti utili durante la fase di lavoro.

In alto a sinistra cliccate su File e poi selezionate nuovo. Questo procedimento è facilmente sostituibile premento Ctrl N sulla tastiera e vi permetterà di aprire un nuovo documento in photoshop. Prima però dovrete impostare le caratteristiche del documento. Innanzitutto il nome che standard sarà “Untitled”.

Nella stessa finestra potrete scegliere le dimensioni del documento e potete impostarle sia in pixel che in centimetri che in pollici cliccando sulla finestra che si apre a tendina a destra. Altro parametro che potete impostare è la risoluzione cioè il numero di pixel per pollici o cm in base alla vostra scelta precedente. Solitamente per un immagine da mettere sul web si usa 72 ppi altrimenti va benissimo 300 ppi per foto con più dettagli. Infine cliccate su “OK” e avrete la vostra pagina da riempire.

Cancellare File Protetti da TrustedInstaller in Windows 7

Risulta essere poco noto ma su Windows 7 non tutti i file possono essere cancellati da un utente con privilegi da Amministratore del sistema; infatti la maggior parte dei file più importanti, sopratutto quelli contenuti in System32, sono protetti da TrustedInstaller e non è possibile effettuare alcuna modifica senza prima cambiare i permessi. Ovviamente poco spesso risulta utile avere i privilegi in questione, poichè modificare file di sistema è una procedura non semplice e anche pericolosa.

In questa guida spiegherò come avere i permessi in questione, passandoli da TrustedInstaller all’utente Amministratore, ma state molto attenti se volete modificare un file bloccato da TrustedInstaller, poichè un piccolo errore può causare anche gravi danni. Detto ciò vediamo come fare!

Per prima cosa trovate un file bloccato da TrustedInstaller, selezionatelo, cliccate con destro e scegliete“Proprietà”. Dalla finestra che si apre andate nel riquadro “Sicurezza” e cliccate sul bottone “Avanzte”,posto in basso.

Andate nel riquadro “Proprietario”. Noterete, sotto la dicitura “Proprietario Corrente”, la scritta TrustedInstaller. Per modificare queste impostazioni cliccate su “Modifica”, selezionate come nuovo proprietario l’account “Amministratore” ed infine cliccate su Ok. A questo punto dovreste vedere una finestra.

Cliccate ancora su Ok e chiudete tutte le schede. Ora selezionate nuovamente il file, click col destro, “Proprietà”, scheda “Sicurezza” e questa volta, al posto di scegliere Avanzate, cliccate su “Modifica”:

Selezionate l’account “Amministratore” e dategli tutti i permessi, spuntando tutti le voci sotto “Consenti”. Alla fine cliccate su Ok, poi nuovamente su Ok. Bene a questo punto, se avete seguito correttamente tutta la procedura, potrete modificare ed eliminare qualsiasi file su Windows 7.

Programmi per Screenshot – Greenshot

Greenshot è un programma gratuito e portatile per i soli sistemi operativi Windows, utile a catturare screenshot. L’applicazione è formata da un file .dll di peso 464KB quindi leggerissimo e per tale ragione trasportabile anche sulle vecchie chiavette USB da 512 Mb.

Il programma cattura velocemente gli screenshot e rende possibile la modifica di essi attraverso il proprio editor, ovviamente è comunque possibile salvare le immagini e modificarle con editor più potenti a propria disposizione.

greenshot

Per catturare una screen potete o usare l’apposito tasto oppure potete usare l’apposita finestra. Utilizzando l’apposita finestra potete selezionare anche la regione da salvare. L’immagine può essere poi salvata, inviata all’editor o inviata a una stampante. Il programma non richiede installazione e basta lanciarlo per farlo funzionare.

Molto interessante

Bloccare Firefox con una Password

Advanced Firefox Lock è un add on gratuito per Firefox che ci permetterà di inserire un nome utente e una password sul nostro browser per proteggerlo da accessi non consentiti. Questa applicazione risulta molto utile se vuoi che nessuno acceda al tuo Firefox o magari non vuoi che il fratellino pasticcione distrugga la tua cronologia!

Una volta impostato tutto clicca su Ok, ti si aprirà una finestrella in cui devi inserire nome utente e password. Si noti che prima dell’apertura di questa finestrella Firefox emanerà un messaggio in Inglese.

L’add on creerà in basso sulla barra di Firefox un pulsante fatto a lucchetto da cui potrai modificare i dati.Se la password verrà sbagliata per tre volte Firefox si auto bloccherà.

Per una maggiore sicurezza si può anche nascondere la barra di stato.

Come Visualizzare Anteprima delle Schede Aperte in Firefox

Risulta essere abitudine diffusa quella di aprire, con Mozilla Firefox, decine di tab, trovandosi poi nella situazione di dover cercare tra svariate tab quella giusta, talvolta non trovandola, o chiudendola per sbaglio.

Se avete questo vizio, può tornarvi utile un’estensione come Firefox Showcase.

showcase

Evitare di impazzire tra le tab di Firefox, infatti, sarebbe molto più facile se potessimo avere un’anteprima della pagina senza dover aprire la tab.
Risulta essere proprio questo che ci offre Firefox Showcase: cliccando sul pulsante dell’estensione avremo a disposizione la finestra di Showcase, dove troveremo un’anteprima di tutte le tab, con un’interfaccia simile allo Speed Dial di Opera Browser.
Potremo così fare click sulla tab che ci interessa, in modo semplice e veloce.

Per usare Firefox Showcase è sufficente scaricare l’estensione dal sito ufficiale e installarla; è compatibile con tutte le versioni di Firefox.
L’estensione presenta diverse opzioni: dopo averla configurata nel modo che preferiamo, avremo a disposizione la sua comoda interfaccia semplicemente cliccando sulla sua icona.

Un’estensione utilissima per chi vuole smettere di impazzire con le tab di Firefox.