Inserire Transizione di Allungamento in Adobe Premiere

Vediamo insieme come inserire una semplice transizione ad allungamento, all’interno del noto software di editing video di casa Adobe. Basteranno pochi clic infatti, per rendere interessanti i nostri filmati, senza dove essere dei professionisti del settore.

Una volta avviato il software ed effettuato le scelte relative alle proprietà del progetto che andremo a realizzare importiamo due clip video ed inseriamole all’interno della timeline. Se vengono posizionate in sequenza, abbiamo la possibilità di connetterle attraverso un gradevole effetto di allungamento.

Tra le transizioni standard che il software mette a disposizione, troviamo la sezione ALLUNGAMENTO, contenente quattro tipi di effetti. Proviamo ad esempio, ad inserire un ALLUNGAMENTO IN ENTRATA, dove una nuova immagine comparirà nettamente al di sopra dell’immagine in riproduzione, ma in maniera molto distorta (allungata), e si andrà man mano definendo.

Una volta preso l’effetto e trascinato fra le clip che dovrà connettere, abbiamo la possibilità di variare diversi parametri, recandoci nel pannello di controllo degli effetti, nel caso non lo visualizziamo, selezioniamolo dalla barra dei menù FINESTRA, quindi CONTROLLO EFFETTI. In questo modo abbiamo la possibilità di vedere subito se l’effetto soddisfa le nostre intenzioni, oppure variare posizioni ed allineamenti.

Leave a Reply