Come Creare Immagini Composte da Contorni in Photoshop

Con questa tecnica potete trasformare una fotografia piatta o opaca in un’illustrazione grafica interessante. Iniziate con un’immagine che dispone di contorni che volete enfatizzare; le immagini migliori per questa tecnica sono semplici, senza texture a contrasto. Terminerete con un livello Colore che presenta un aspetto ammorbidito, e con un livello Contorno che si sovrappone al livello Colore.

Aprite un’immagine di cui volete tracciare il contorno. Utilizzate un’immagine ad almeno 300 dpi, i contorni risulteranno migliori. La tecnica funziona al meglio con le immagini che presentano margini definiti chiaramente. Tenendo premuto OPZIONE/ALT, trascinate il livello di cui volete tracciare i contorni sul pulsante Crea un nuovo livello nella parte inferiore della palette Livelli per duplicare il livello.

Assegnate al livello il nome Colore. Per intensificare i colori, create un livello di regolazione facendo clic sul pulsante Crea un nuovo livello di riempimento o di regolazione nella parte inferiore della palette Livelli e selezionando Tonalità/saturazione. L’immagine somiglierà più ad un’illustrazione, grazie all’impostazione di una combinazione di colori più surreale.

Regolate la tonalità, la saturazione o la luminosità a vostro piacimento per rendere l’immagine più teatrale. Ogni immagine richiederà una regolazione diversa. Potete cambiare il livello di regolazione in qualsiasi momento, quindi, se fosse necessario, potrete apportare altri cambiamenti al colore in seguito.

Selezionate il livello Colore, scegliete Filtro poi Sfocatura poi Sfocatura migliore. Impostate Qualità su Alta e Metodo su Normale. Iniziate con i valori di Raggio e Soglia mostrati, poi regolateli in base alla vostra immagine. L’obiettivo è smussare la parte interna delle forme mantenendo bordi nitidi. Fate clic su OK.

Valutate il livello Colore risultante dal passo precedente: dovrebbe mancare la maggior parte della texture originale. Le forme dovrebbero essere semplificate, ma presentare contorni molto ben definiti. Se non siete soddisfatti del risultato, annullate e ripetete il passo precedente con valori diversi.

Tenendo premuto OPZIONE/ALT, trascinate il livello Colore sul pulsante Crea un nuovo livello nella parte inferiore della palette Livelli per duplicare il livello. Assegnate a questo livello il nome Contorno. Selezionate Immagine poi Regolazioni poi Miscelatore canale per rimuovere il colore dall’immagine.

Selezionate Monocromatico e utilizzate queste impostazioni: R = 24, G = 68 e B = 8. Regolate i valori come necessario per mantenere i dettagli dei contorni nell’immagine. Fate clic su OK. Create i contorni selezionando Filtro poi Stilizzazione poi Trova bordi. Impostate il metodo del livello Contorno nella palette Livelli su Scurisci.

Come Applicare l’Effetto Contorno Poster in Photoshop

Photoshop è un programma fondamentale per l’elaborazione delle immagini e dei propri scatti fotografici: utilizzato anche dai più importanti professionisti, è certamente e indubbiamente uno dei software più complessi presenti sul mercato. Tuttavia, permette di realizzare e applicare divertenti ed originali effetti alle proprie immagini, con estrema facilità e senza conoscenze specifiche.

Uno di questi è l’effetto “contorni poster”, che consente di trasformare la propria foto, rendendola un po’ più scura nelle tonalità, e dando l’impressione quasi si essere dipinta ad olio. Questo filtro si applica con estrema semplicità e velocità, e non richiede una conoscenza approfondita del software. Per prima cosa, dovrete aprire il programma e aprire la foto su cui intendete lavorare.

Una volta aperta la schermata principale, spostatevi direttamente sul menu superiore, in alto, e cliccate su “filtri”. Qui sono elencate tutta una serie di effetti che potrete applicare alla vostra immagine, classificate e raggruppare in macrocategorie: scegliete “artistico”, e quindi “contorni poster”. Si aprirà, a questo punto una nuova finestra all’interno del programma, in cui potrete osservare in anteprima l’effetto applicato direttamente sulla vostra immagine.

Quasi sicuramente sarà necessario ridurre lo zoom dell’immagine, e ciò potrete farlo direttamente cliccando sul “-” in basso a sinistra, ottenendo così una visuale completa della vostra foto. In questa fase, ogni minima variazione e modifica sarà direttamente riportata sulla vostra anteprima, e vi consentirà vi verificarne la valenza. Ora un ultimo piccolo passo.

Lateralmente sulla destra, vi è un pannello con una serie di parametri, in questo caso 3, che vi consentono di modificare l’immagine per ottenere un effetto che possa essere il più realistico possibile. Ad esempio, variando l’intensità del contorno, avrete una maggiore esaltazione dei contorni, che saranno evidenziati con il nero. Un eccessivo valore di questo parametro, potrebbe dar vita ad un effetto quasi simile al fumetto, al cartone animato con la presenza anche di puntini neri che ricordano le vecchie pellicole o gli schizzi a matita.

Il fattore, invece, rende uniforme il colore solo di alcune parti dell’immagine, in alcuni casi rendendo ancora più evidente l’effetto cartone animato. Una volta che avrete modificato in maniera definitiva la foto, cliccate su ok in alto a destra e una volta ritornati sulla schermata iniziale, potrete salvare il vostro lavoro direttamente sul vostro computer.

Come Impostare una Nuova Pagina in Photoshop

Tutti conoscono o avranno sentito almeno una volta il nome Photoshop però pochi sanno utilizzarlo, anche perchè è un programma professionale di grafica e seppur molto intuitivo rimane molto ostico da impare ad usare. Con questa guida proverò a darvi le prime nozioni.

Avrete sicuramente capito che è necessario avere il programma Photoshop per seguire la guida, quindi per prima cosa scaricate la demo o acquistatelo direttamente dal sito Adobe. Dopo averlo installato, apritelo e vi uscirà una pagina grigia con tutti gli strumenti sistemati sul lato sinistro, la barra dei menù in alto e a destra altri strumenti utili durante la fase di lavoro.

In alto a sinistra cliccate su File e poi selezionate nuovo. Questo procedimento è facilmente sostituibile premento Ctrl N sulla tastiera e vi permetterà di aprire un nuovo documento in photoshop. Prima però dovrete impostare le caratteristiche del documento. Innanzitutto il nome che standard sarà “Untitled”.

Nella stessa finestra potrete scegliere le dimensioni del documento e potete impostarle sia in pixel che in centimetri che in pollici cliccando sulla finestra che si apre a tendina a destra. Altro parametro che potete impostare è la risoluzione cioè il numero di pixel per pollici o cm in base alla vostra scelta precedente. Solitamente per un immagine da mettere sul web si usa 72 ppi altrimenti va benissimo 300 ppi per foto con più dettagli. Infine cliccate su “OK” e avrete la vostra pagina da riempire.

Cancellare File Protetti da TrustedInstaller in Windows 7

Risulta essere poco noto ma su Windows 7 non tutti i file possono essere cancellati da un utente con privilegi da Amministratore del sistema; infatti la maggior parte dei file più importanti, sopratutto quelli contenuti in System32, sono protetti da TrustedInstaller e non è possibile effettuare alcuna modifica senza prima cambiare i permessi. Ovviamente poco spesso risulta utile avere i privilegi in questione, poichè modificare file di sistema è una procedura non semplice e anche pericolosa.

In questa guida spiegherò come avere i permessi in questione, passandoli da TrustedInstaller all’utente Amministratore, ma state molto attenti se volete modificare un file bloccato da TrustedInstaller, poichè un piccolo errore può causare anche gravi danni. Detto ciò vediamo come fare!

Per prima cosa trovate un file bloccato da TrustedInstaller, selezionatelo, cliccate con destro e scegliete“Proprietà”. Dalla finestra che si apre andate nel riquadro “Sicurezza” e cliccate sul bottone “Avanzte”,posto in basso.

Andate nel riquadro “Proprietario”. Noterete, sotto la dicitura “Proprietario Corrente”, la scritta TrustedInstaller. Per modificare queste impostazioni cliccate su “Modifica”, selezionate come nuovo proprietario l’account “Amministratore” ed infine cliccate su Ok. A questo punto dovreste vedere una finestra.

Cliccate ancora su Ok e chiudete tutte le schede. Ora selezionate nuovamente il file, click col destro, “Proprietà”, scheda “Sicurezza” e questa volta, al posto di scegliere Avanzate, cliccate su “Modifica”:

Selezionate l’account “Amministratore” e dategli tutti i permessi, spuntando tutti le voci sotto “Consenti”. Alla fine cliccate su Ok, poi nuovamente su Ok. Bene a questo punto, se avete seguito correttamente tutta la procedura, potrete modificare ed eliminare qualsiasi file su Windows 7.

Programmi per Screenshot – Greenshot

Greenshot è un programma gratuito e portatile per i soli sistemi operativi Windows, utile a catturare screenshot. L’applicazione è formata da un file .dll di peso 464KB quindi leggerissimo e per tale ragione trasportabile anche sulle vecchie chiavette USB da 512 Mb.

Il programma cattura velocemente gli screenshot e rende possibile la modifica di essi attraverso il proprio editor, ovviamente è comunque possibile salvare le immagini e modificarle con editor più potenti a propria disposizione.

greenshot

Per catturare una screen potete o usare l’apposito tasto oppure potete usare l’apposita finestra. Utilizzando l’apposita finestra potete selezionare anche la regione da salvare. L’immagine può essere poi salvata, inviata all’editor o inviata a una stampante. Il programma non richiede installazione e basta lanciarlo per farlo funzionare.

Molto interessante